News
Il procuratore De Lucia: «So ...
Lavori sul Po, tangente al dir...
Mia Ceran: «Mi fermo dopo il ...
Meteo, le previsioni di sabato...
Spazio, scoperto un «sosia» ...
Raffiche a 195 km all’ora e ...
Meteo, le previsioni di domeni...
Grottammare, incidente sulla A...
Alexander, il bimbo con mamma ...
Aggrappata al salvagente in ma...
Marco Columbro: «Passai da Lo...
Così intervengono i volontari...
Vuoi essere centenario? Studia...
Nave ong Sea Eye destinata a N...
Morto Solomon Perel, sopravvis...
Pallone spia? Il precedente de...
Cesena, la mamma di Cristina G...
Fiorello: «Gli inizi a Radio ...
La frasi di Cospito ai boss: ...
Pregiudicato ucciso a Ostia co...
Otto morti a bordo di un barco...
Crolla la «quercia delle stre...
Meteo, le previsioni di venerd...
Saman, parla lo zio Danish Has...
Edgardo Greco, arrestato in Fr...
Lo «tsunami d’argento» che...
Di Gregorio, ex avvocata di Pr...
Ornella Vanoni: «Per Gino Pao...
«I ghiacciai, il sole perenne...
Michele Padovano: «Mi hanno t...
Geo Barents, i migranti arriva...
Sul 41 bis Italia condannata d...
Amanda Knox, il pm che l’acc...
Rinnovo del passaporto, code ...
Genova, donna di 28 anni viole...
Martina Colombari e Alessandro...
Le donne di Messina Denaro: l...
Morto durante lo stage. Parla ...
Spagna, coppia trovata morta i...
Delitto Alice Neri, tracce di ...
Italiana arrestata in India: ...
Meteo, le previsioni di mercol...
Cassazione: «Non si possono c...
Berardi, la moglie Francesca F...
Cos’è il 41 bis, il «carce...
Covid, proroga dei tamponi per...
«Laura Bassi», ecco le prim...
Antartide, il record della nav...

Rapporto Eures 2001 sugli omicidi domestici in Italia

1 Febbraio 2001, Commenti disabilitati su Rapporto Eures 2001 sugli omicidi domestici in Italia
Tra i fenomeni di crescente allarme sociale, quello degli omicidi in ambiente domestico riveste un ruolo di primo piano. In presenza di un fenomeno di larga scala (per il 2000 si contano 213 omicidi), appare importante proporre letture e strumenti di analisi che vadano ad indagare più in profondità i meccanismi sociali, i modelli relazionali e le strutture sistemiche che regolano e definiscono gli spazi ed i ruoli all’interno del nucleo familiare.

Principali risultati emersi

Sono state 213, nel corso del 2000, le vittime di omicidio domestico in Italia, seguite a 191 eventi omicidiari compiuti da 231 autori.
A livello regionale è la Sicilia, con 32 vittime, la regione che conta più episodi; seguono la Campania (30 vittime), la Lombardia (27) ed il Lazio (24).
Le vittime sono prevalentemente donne. La fascia di età nella quale si registra il maggior numero di omicidi domestici è quella compresa tra i 26 ed i 45 anni, diminuendo nelle fasce successive. La principale vittima dell’omicidio domestico è il/la coniuge, emergendo come principale asse critico delle relazione familiare quello affettivo orizzontale; il secondo asse principale riguarda il rapporto genitore-figlio.
Il "movente principale presunto" si configura in primo luogo come movente passionale, seguito da una situazione di prolungata conflittualità; piuttosto significativo, infine, il numero degli omicidi domestici per motivi di interesse.
In quasi la metà dei casi l’autore viene immediatamente arrestato o si costituisce; molto elevato è inoltre il numero degli "omicidi-suicidi" e quello dei tentativi di suicidio.

Curatore del Rapporto: Fabio Piacenti
 
Ricercatori: Sabra Befani, Daniela De Francesco, Elisabetta Micozzi, Rossella Rega, Silvia Sbardella
 
   

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch