News
Palermo, 17enne avvelena la ma...
Ragusa, travolto da un’auto:...
Naufraga barca di migranti: mu...
Zanzare triplicate a causa del...
Marco Morandi insultato di con...
Gli anziani e il caldo: «L’...
Gianfelice, figlio di Giacinto...
Aria condizionata e ondata di ...
Trapani, il giudice dà l’ok...
Ondata di caldo, a Roma il gio...
Perché in Italia è possibile...
Imperia, tenta di rapire una b...
Chi è Daniel Pellizon, il nuo...
Grecia, maxi incendio vicino a...
Caldo estremo, record in Cina ...
Palermo, soldi dal clan alla f...
Ondata di caldo record, bolli...
Frecciarossa, 3 ore di ritardo...
Gela, catechista abusa di un m...
La sindaca di Bardonecchia: «...
Jo Squillo: «Sabrina Salerno?...
La tempesta di caldo fino a fi...
Incendio nell’aeroporto di C...
Riccardo Illy: «Mangio yogurt...
Maiella, trenta scout si sento...
Tribunale di Trapani, sì del ...
Incidente aereo in Somalia, l...
Ondata di caldo record: «L’...
La sorella di Luciana Biggi: ...
Leonardo Maria Del Vecchio: «...
Dacia Maraini: «Tra le iene i...
Otto racconti brevi per otto l...
Significato di «in articulo m...
Meteo: verso una settimana di ...
Opicina, folgorato dai cavi el...
Michela Murgia si è sposata c...
Pierluigi Diaco: «Ho superato...
Crolla palazzina in ristruttur...
Pamplona, tra la folla che cor...
La bassa velocità che ci rend...
Francesco Scieri: «Tanta omer...
Migranti, l’allarme Unicef: ...
Indagini sulle stragi del’93...
Indagini sulle stragi del ’9...
Lea Garofalo, manifesto funebr...
Il meteo di oggi, 14 luglio: u...
Bassetti: «I 123 medici che c...
Luca Delfino, il «killer dell...
Fabio Farati: «Ho ballato con...

Rapporto Eures 2001 sugli omicidi domestici in Italia

1 Febbraio 2001, Commenti disabilitati su Rapporto Eures 2001 sugli omicidi domestici in Italia
Tra i fenomeni di crescente allarme sociale, quello degli omicidi in ambiente domestico riveste un ruolo di primo piano. In presenza di un fenomeno di larga scala (per il 2000 si contano 213 omicidi), appare importante proporre letture e strumenti di analisi che vadano ad indagare più in profondità i meccanismi sociali, i modelli relazionali e le strutture sistemiche che regolano e definiscono gli spazi ed i ruoli all’interno del nucleo familiare.

Principali risultati emersi

Sono state 213, nel corso del 2000, le vittime di omicidio domestico in Italia, seguite a 191 eventi omicidiari compiuti da 231 autori.
A livello regionale è la Sicilia, con 32 vittime, la regione che conta più episodi; seguono la Campania (30 vittime), la Lombardia (27) ed il Lazio (24).
Le vittime sono prevalentemente donne. La fascia di età nella quale si registra il maggior numero di omicidi domestici è quella compresa tra i 26 ed i 45 anni, diminuendo nelle fasce successive. La principale vittima dell’omicidio domestico è il/la coniuge, emergendo come principale asse critico delle relazione familiare quello affettivo orizzontale; il secondo asse principale riguarda il rapporto genitore-figlio.
Il "movente principale presunto" si configura in primo luogo come movente passionale, seguito da una situazione di prolungata conflittualità; piuttosto significativo, infine, il numero degli omicidi domestici per motivi di interesse.
In quasi la metà dei casi l’autore viene immediatamente arrestato o si costituisce; molto elevato è inoltre il numero degli "omicidi-suicidi" e quello dei tentativi di suicidio.

Curatore del Rapporto: Fabio Piacenti
 
Ricercatori: Sabra Befani, Daniela De Francesco, Elisabetta Micozzi, Rossella Rega, Silvia Sbardella
 
   

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch