News
Italiana arrestata in India: ...
Berardi, la moglie Francesca F...
Cos’è il 41 bis, il «carce...
I Nas in 876 canili pubblici e...
Meteo, le previsioni di mercol...
Meteo, le previsioni di venerd...
Sul 41 bis Italia condannata d...
Amanda Knox, il pm che l’acc...
Rinnovo del passaporto, code ...
Genova, donna di 28 anni viole...
Martina Colombari e Alessandro...
Le donne di Messina Denaro: l...
Morto durante lo stage. Parla ...
Spagna, coppia trovata morta i...
Delitto Alice Neri, tracce di ...
Cassazione: «Non si possono c...
Covid, proroga dei tamponi per...
«Laura Bassi», ecco le prim...
Antartide, il record della nav...
Maria Mesi, l’amante di Mess...
Nina Rima: «L’incidente in ...
Mauro Corona: «Ho detto di nu...
Alatri, sparatoria davanti a u...
L’ex fante italiano deportat...
Il segreto della felicità? Gl...
Cospito trasferito a Opera ma ...
Stromboli si risveglia: «Atti...
Perquisita la casa di Maria Me...
Legambiente: «Torino, Milano ...
Il progetto di Bryan Johnson: ...
Gigi Rizzi, l'ultima estate e ...
Palermo, la ragazza in ipoterm...
Il giudice di Campobello di Ma...
Il dottore di Messina Denaro ...
L’amante segreta di Messina ...
Omicidio-suicidio a Ortona: uc...
Giovanni Allevi e il post sull...
La “sfilata” dei testimoni...
I Ricchi e Poveri: «Io ero op...
Messina Denaro, il covo segret...
Roma, un bus travolge e uccide...
Trapani-Ragusa, 13 ore e 8 min...
Palermo, ancora un caso di ipo...
Meteo, i giorni della merla: ...
Chi è Alfredo Cospito, e di c...
Germana Stefanini. Il sacrific...
Maria Pia Ammirati: «Sono la ...
Auckland, l’aeroporto chiude...
Il tipografo, l’avvocato, im...

I pirati della strada in Italia - Rapporto EURES 2002

1 Febbraio 2002, Commenti disabilitati su I pirati della strada in Italia – Rapporto EURES 2002
L’indagine è stata condotta con riguardo a tre problematiche fondamentali: il fenomeno degli autori ignoti (in particolare, "pirati della strada" ed "omissione di soccorso"), denunce per omicidio colposo (distribuzione territoriale ed andamento quantitativo) e condanne per omicidio colposo.
I dati elaborati provengono prevalentemente dalle Statistiche Giudiziarie Istat (Denunce per le quali l’Autorità giudiziaria ha iniziato l’azione penale, Delitti denunciati all’Autorità giudiziaria dalla Polizia di Stato, dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza, Statistiche dei condannati). L’analisi qualitativa è stata accompagnata da un costante lavoro di osservazione e selezione dei principali quotidiani nazionali e locali.
Lo sguardo d’insieme sul fenomeno comprende gli anni fra il 1991 ed il 2000, mentre per un’osservazione più approfondita di alcuni aspetti si focalizza l’attenzione sugli ultimi 3 anni disponibili.
Sono inoltre presenti alcuni riferimenti al quadro legislativo, con particolare attenzione alla riforma del codice della strada.
L’indagine analizza infine le condanne per omicidio colposo, presentando disaggregazioni in base a: gravità della condanna, età, sesso, situazione penale del condannato (presenza o meno di precedenti penali).
 
Curatore del Rapporto: Fabio Piacenti
 
   
 
   

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch