News
Nel covo di Messina Denaro una...
I Nas in 876 canili pubblici e...
Scoperta in Egitto la mummia p...
Tiziana Rocca, l’amica che h...
Il casolare dove fu ucciso Imp...
Meteo, le previsioni di venerd...
Ange Fey: professione accompag...
Ocean Viking deve andare a Car...
La memoria nella voce di Lilia...
ClimateFish, il primo database...
Suicidio assistito, chi deve a...
Il pianoforte? L'ha inventato ...
Catena Fiorello: «Papà era i...
Il figlio fantasma di Messina...
Corteo antimafia davanti al co...
Tommaso Mazzanti dell’Antico...
Padova, l'idea del vicino esas...
Terremoto L’Aquila, Governo ...
Valanga sul Monte Elmo, muore ...
Lollobrigida, il legale del fi...
Meteo, le previsioni di gioved...
Tutto quello che avreste volut...
Colosseo, Domus aurea e la Rom...
Bestie di Satana, 25 anni fa l...
L’arte, i regni e le lotte. ...
Ventimiglia, l’ipotesi che i...
Messina Denaro: i Ray Ban dell...
Condannato per omicidio a 23 a...
Joe Kahn, direttore del New Yo...
Papa Francesco: «L’omosessu...
Andrea Piazzolla, l’assisten...
Il concessionario di Messina D...
Caterina Caselli: «I miei 52 ...
Il testamento di Gina Lollobri...
Gianfranco Zigoni: «Whisky e ...
Juan Carrito, l’orso travolt...
L’onore restituito agli alpi...
Valanga in Trentino, morta gio...
Dentro i covi dei super boss: ...
Polo Sud: si è staccato un ic...
New York, il nostro primo amor...
Genova, cercasi operatore supe...
Gina Lollobrigida, aperto il t...
Meteo, grande nevicata sulle D...
Banca Marche, maxi condanne pe...
La Colombia dei colori e del R...
Lisa Federico, morta dopo il ...
Teddy, il bambino più intelli...
Mafia: spunta lo «statuto» d...
1 Maggio 2003, Commenti disabilitati su I giovani e le raccomandazioni
L’indagine, svolta attraverso la somministrazione diretta di un questionario ad un campione di 3000 giovani tra i 15 e i 29 anni, rappresentativo di tutte le aree del Paese, mette in luce una generazione che vorrebbe liberarsi da antichi e consumati modelli, ma che non sembra saper individuare i meccanismi necessari di modificazione della realtà. Quindi, per non rimanere esclusa dalla divisione sociale delle opportunità, accetta una pratica che non condivide e di cui identifica gli effetti negativi sul piano individuale e sociale. Colpiscono la crescente consapevolezza e la volontà di valorizzare le proprie capacità e competenze, ma anche una certa arrendevolezza rispetto a un mercato del lavoro alterato dai “raccomandati”. Alcuni dati poi sorprendono e sfatano luoghi comuni: sono i giovani del Nord a sperare in una segnalazione per trovare lavoro e non quelli del Sud, più colpiti dalla disoccupazione eppure più desiderosi di “farcela da soli”; ma al Sud il politico rimane ancora il punto di riferimento principale.
Curatore del Rapporto: Fabio Piacenti
 
   
 
   

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch