News
Il procuratore De Lucia: «So ...
Lavori sul Po, tangente al dir...
Mia Ceran: «Mi fermo dopo il ...
Meteo, le previsioni di sabato...
Spazio, scoperto un «sosia» ...
Choc per gli insulti in auto ...
Un software (e presto un’app...
Meteo, freddo siberiano e malt...
La dinamica dell’incidente a...
Gli alfieri della pace...
Iacopo Melio: «La disabilità...
Alberto Sordi, l’amore per g...
Andrea Bocelli: «A cavallo i ...
Incidente a Grottammare sulla...
Tra gli angeli delle valanghe....
Raffiche a 195 km all’ora e ...
Meteo, le previsioni di domeni...
Grottammare, incidente sulla A...
Alexander, il bimbo con mamma ...
Aggrappata al salvagente in ma...
Marco Columbro: «Passai da Lo...
Così intervengono i volontari...
Vuoi essere centenario? Studia...
Nave ong Sea Eye destinata a N...
Morto Solomon Perel, sopravvis...
Pallone spia? Il precedente de...
Cesena, la mamma di Cristina G...
Fiorello: «Gli inizi a Radio ...
La frasi di Cospito ai boss: ...
Pregiudicato ucciso a Ostia co...
Otto morti a bordo di un barco...
Crolla la «quercia delle stre...
Meteo, le previsioni di venerd...
Saman, parla lo zio Danish Has...
Edgardo Greco, arrestato in Fr...
Lo «tsunami d’argento» che...
Di Gregorio, ex avvocata di Pr...
Ornella Vanoni: «Per Gino Pao...
«I ghiacciai, il sole perenne...
Michele Padovano: «Mi hanno t...
Geo Barents, i migranti arriva...
Sul 41 bis Italia condannata d...
Amanda Knox, il pm che l’acc...
Rinnovo del passaporto, code ...
Genova, donna di 28 anni viole...
Martina Colombari e Alessandro...
Le donne di Messina Denaro: l...
Morto durante lo stage. Parla ...

Finchè vita non ci separi. Caratteristiche ed evoluzione del matrimonio in Italia

1 Novembre 2006, Commenti disabilitati su Finchè vita non ci separi. Caratteristiche ed evoluzione del matrimonio in Italia
La riflessione sul matrimonio, inteso come legame formalizzato all’interno della coppia, muove dalle indicazioni di carattere quantitativo relative alle caratteristiche, alle dimensioni e alle tendenze del fenomeno.

Occorre naturalmente premettere che la scelta di formalizzare il legame affettivo all’interno della coppia, può derivare da pressioni e condizionamenti esterni (l’arrivo della prole, ma anche fattori materiali e/o patrimoniali), così come l’assenza di formalizzazione può conseguire da impedimenti o inopportunità, o dalla perdita di benefici che ne deriverebbe (come nel caso dell’assegno di mantenimento per le donne separate); si tratta, tuttavia, di fenomeni complessivamente secondari, ancorché in forte aumento, visto il crescente numero delle separazioni matrimoniali e la conseguente formazione di nuovi e più articolati nuclei familiari (le cosiddette “famiglie ricostituite”, di fatto o di diritto).

Naturalmente la specificità del matrimonio è il suo fondamento giuridico, anche se non mancano a livello internazionale legislazioni che riconoscono pari dignità e diritti anche agli individui che hanno compiuto differenti scelte di convivenza.

Il matrimonio continua comunque a costituire il principale indicatore della volontà della popolazione di costruire relazioni stabili e durature, formalmente riconosciute, legittimate e vincolanti, all’interno delle quali poter avviare nuovi progetti ed esperienze di vita.

In tal senso, l’EURES, all’interno del piano delle proprie attività di ricerca istituzionali, ha voluto dedicare una attenta analisi delle caratteristiche e dell’evoluzione del matrimonio in Italia, approfondendo i dati raccolti e prodotti dall’ISTAT negli ultimi 30 anni.
 

Il Rapporto contiene anche un confronto degli indicatori a livello europeo.
Direzione del Rapporto: Fabio Piacenti
 
Ricercatori: Daniela De Francesco, Marta Giorgino, Silvia Palmieri, Matteo Valido, Viviana Vassura
 
   
Link dell'allegato: Scarica l'allegato
Copertina:

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch