News
Denise Galatà, la preside asc...
Romagna, sulla riviera riapre...
Troppa acqua, dalla salina di ...
Migranti, Alarm phone: «In 86...
Alluvione in Romagna, la caten...
Trieste, statua per Margherita...
Padre Georg, ascesa e declino ...
Con gli ispettori nella giungl...
Meteo, le previsioni di domeni...
Maltempo, nuova bomba d’acqu...
Ovadia: «Entro nelle inquietu...
Da Argerich a Bollani, musica ...
Le mani di Rachmaninoff ...
Ravenna Festival nel segno del...
Il minisub italiano «segreto...
Omar Favaro, indagato per viol...
Ho provato il digiuno intermit...
Cairo: «Giletti sempre stato ...
Gaël Giraud: «Ho lasciato Wa...
Marco Tardelli: «Mia mamma no...
Il primo bacio della storia? M...
Vaticano, padre Georg Gänswei...
Anelli, spille, orecchini, cuo...
Denise Galatà, la 18enne mort...
Silvia Salis: «Io, donna e nu...
Massimo Ammaniti: «I ragazzi ...
Cutro, tre indagati nella Fina...
L’alluvione in Romagna, la v...
Donne incinte uccise: i tragic...
Date, eventi, città: l’Ital...
Naufragio di Cutro, perquisite...
Meteo, le previsioni di venerd...
Fabio Capello: «Ecco chi è ...
Odissea «asilo politico» per...
A Conselice l’acqua si è ri...
Denise morta durante il raftin...
Morte di Denise Galatà: «Il ...
Fiume Lao tra sassi, salti, di...
Denise Galatà, morta la 18enn...
Rafting: cos'è e come pratica...
Civitanova Marche, finta maxi-...
Rafting, l’amica di Denise:...
Il sacrificio dell'agricoltore...
Abitare lo stivale: il nuovo e...
Meteo, le previsioni di mercol...
Danny Quinn: «Gli altri 12 fi...
Giuseppe Amato, procuratore ca...
L’indice di vivibilità clim...
«Un aiuto subito» per l’Em...

Delitto e castigo all'italiana. Indagine EURES sulla certezza della pena in Italia

1 Febbraio 2003, Commenti disabilitati su Delitto e castigo all'italiana. Indagine EURES sulla certezza della pena in Italia
Gli ultimi mesi del 2002 hanno visto un nuovo impegno del sistema politico in questa direzione ed una accesa discussione in Commissione Giustizia con posizioni apparentemente inconciliabili tra i diversi schieramenti politici, “sospesi” tra l’attenzione agli orientamenti dell’opinione pubblica (maggioritariamente contraria a questo tipo di provvedimenti) ed una crescente emergenza istituzionale di loro competenza (il carcere e l’esecuzione della pena, nodi centrali nella amministrazione della giustizia e nel controllo sociale).
In tale contesto, lo studio dell’EURES vuole rappresentare un contributo al dibattito in corso basato su evidenze empiriche che, superando qualsiasi approccio di natura ideologica o strumentale, esaminano le variabili relative al rapporto tra condannati per reati penali (in via definitiva) e detenuti, ed al passaggio tra queste due condizioni.
Curatore del Rapporto: Fabio Piacenti
 
Hanno collaborato: Maria Laura Batini, Ludovica Rondini, Silvia Sbardella
 
   

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch