News
Terrorismo, fermati a Trento d...
Siccità, Patuanelli: «Quasi ...
Il batterio gigante visibile a...
Luca Bizzarri e il podcast per...
Migranti, l’emergenza «dime...
Sardegna, portano lo squalo fu...
Meteo, le previsioni di sabato...
Monsignor Paglia: «La legge s...
Alessandria, la prof Norma inv...
La francese Laetitia Casta: «...
Molise, la «cena con ricatto...
Genova, donna trovata morta in...
Alcamo, ostacola la storia d...
Covid, reinfezioni salite all...
Rimini, uccide la moglie a col...
Il papà di Umberto, ucciso s...
Abbonati e lettori, Corriere d...
Covid, variante Omicron: «Que...
Ritrovato sano e salvo il bimb...
Il batterio gigante scoperto i...
Siccità, gli acquedotti in It...
Andrea Delogu: «Ho 15 anni in...
Mottarone, i periti: «Fili le...
Pompei, tartaruga con il suo u...
John McAfee, la famiglia non c...
Livorno, sequestrate 22 tonnel...
Documenta un omicidio, sequest...
In semilibertà uno dei killer...
Rupert Murdoch e Jerry Hall di...
Sonia Bergamasco: «Bertolucci...
Ilaria Capua: «Il virus è a...
Zuppi: «Sarà un ottobre cal...
Malta, turista Usa rischia la ...
Omicidio Antonio Cianfrone, er...
Cagliari, a 90 anni prende la ...
Meteo, le previsioni di venerd...
Mediterraneo bollente: +4 grad...
Puglia, tra masserie stellate ...
Rotolando verso sud, dalla Val...
Pietro, l’Indiana Jones di 1...
Sara Pedri oggi compirebbe 33 ...
Angela da Mondello, di nuovo p...
Allarme acqua, da Nord a Sud l...
Covid, Gimbe: impennata di co...
Catania, agricoltore spara a d...
Il vademecum dei vigili del fu...
Claudia Ughi, l’ex compagna ...
Quando Buscetta convinse il pe...
Paul Haggis, il regista resta ...

Anticipazione Rapporto Eures-Ansa sull’Omicidio volontario in Italia 2009

1 Luglio 2009, Commenti disabilitati su Anticipazione Rapporto Eures-Ansa sull’Omicidio volontario in Italia 2009
Alla luce dei recenti episodi di cronoca è stata realizzata una anticipazione del Rapporto EURES-ANSA 2009 sull’omicidio volontario in Italia che sarà presentato nel mese di ottobre. L’anticipazione riguarda i casi di omicidio-suicidio avvenuti in Italia tra il 2000 e il 2008 (i dati inediti fanno riferimento agli anni 2007 e 2008).

Dall’analisi delle informazioni contenute nel Database sugli omicidi dolosi sono 340 i casi di omicidio-suicidio registrati tra il 2000 e il 2008, che hanno prodotto, compresi gli autori, quasi 1000 vittime. Ogni 10 giorni un padre, un marito (l’autore è nel 93% dei casi un uomo) pianifica il proprio “suicidio allargato”, trascinando con sé la coniuge o la partner (complessivamente 53% dei casi), uno o più figli (19% dei casi) o altri familiari. 

Quando il futuro è senza speranza

Secondo l’analisi del Presidente dell’Eures Fabio Piacenti la lettura dell’omicidio-suicidio può essere inscritta tra le conseguenze di una società caratterizzata dall’insicurezza e dalla sfiducia nel futuro, una società in cui, perduto un punto di riferimento, appare sempre più difficile e incontrollabile la possibilità di costruirne di nuovi e più solidi.
Se si escludono infatti i casi attribuibili a patologie psichiche, è l’incapacità di ripensare il futuro, di darsi una seconda possibilità di fronte alla perdita di una relazione significativa (coniugale o affettiva che sia), vissuta come irreversibile e totalizzante, a spingere gli autori di omicidio-suicidio al “folle gesto”.
Ma è anche la rottura identitaria successiva alla decisione del partner di interrompere la relazione a generare il corto-circuito; su questa sembra peraltro pesare una censura sociale che ancora considera valore la conservazione del nucleo familiare, a prescindere dalla qualità della relazione e della vita affettiva in essere.

   
 
   
 
   
Copertina:

watching wife sex porno izle free porn movies pornos deutsch spanisch